7 Luglio 2020

IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO DI CRCM, UNA GARANZIA  DI LEGALITA’


Sappiamo benissimo quanto sia difficile mantenere una buona reputazione aziendale in tutti i settori imprenditoriali, a maggior ragione in quello dei rifiuti, dove le cronache quotidiane riportano di illeciti e notizie poche rassicuranti per l’opinione pubblica. Per instaurare e mantenere un rapporto proficuo e durevole, oltre al rispetto delle regole giuridiche, si impone la condivisione di principi etici generali e specifici, idonei ad orientare i comportamenti e le scelte individuali e collettive per il miglior perseguimento degli interessi coinvolti. Assume quindi assoluto rilievo l’etica come mezzo per orientare i comportamenti degli organi sociali, del management, dei dirigenti, dei dipendenti, dei collaboratori esterni su base continuativa.

Come strumento di prevenzione CRCM divulga i propri principi, valori e regole di condotta attraverso il Codice Etico con cui ribadisce il suo impegno a tutelare i diritti della personalità e della dignità umana, del lavoro, dell’ambiente, della salute e della sicurezza sul lavoro. Il Codice è rivolto a: componenti degli organi amministrativi e di controllo, dipendenti, collaboratori, fornitori, e più in generale a tutti coloro che operano in nome e/o per conto di CRCM a qualunque titolo senza distinzioni ed eccezioni. La sua osservanza deve considerarsi parte essenziale delle obbligazioni contrattuali di tutti i soggetti di cui sopra, secondo quanto stabilito nel Modello di organizzazione, gestione e controllo di CRCM.  Il Codice Etico disciplina diritti, doveri e responsabilità che CRCM assume nei confronti degli stakeholder con i quali la stessa entra in relazione per il conseguimento del proprio oggetto sociale. Il Codice, enunciazione di principi etici e regole di condotta, ha diverse finalità:

  • preventiva: con il Codice, CRCM si impegna concreta-mente a garantire la legalità delle proprie attività, con parti-colare riferimento alla prevenzione degli atti illeciti e dei reati, con particolare ma non esclusivo riferimento a quelli previsti dal D. Lgs.n.231/2001 e s.m.i.;
  • cognitiva: il Codice consente di individuare i comportamenti difformi dall’etica aziendale, informa sul corretto esercizio delle funzioni e dei poteri di ciascuno e ne orienta la condotta;
  • di legittimazione: il Codice esplicita doveri e responsabilità di CRCM nei confronti degli stakeholder, affinché questi ultimi possano ritrovare in esso un riconoscimento delle loro aspettative;
  • di incentivo: il Codice, imponendo l’osservanza dei principi e delle regole in esso contenute, contribuisce allo sviluppo di una coscienza etica e rafforza la reputazione di CRCM ed il rapporto di fiducia con gli stakeholder.

 

Qui il link al codice etico di CRCM

 


CRCM

L’industria del riciclo è oggi una risorsa fondamentale del sistema Paese e contribuisce in maniera sostanziale all'esigenza dello sviluppo economico e alla tutela dell'ambiente. CRCM Srl offre servizi alle imprese che, attraverso il proprio ciclo produttivo, generano Rifiuti speciali, garantendone per quanto più possibile il recupero o il corretto smaltimento.

Il nostro impianto
L'impianto di CRCM