8 Settembre 2014

In Romagna e Toscana gli stabilimenti balneari riciclano “un mare di legno”

L’iniziativa è stata ideata per promuovere le buone pratiche legate al riciclo del legno e degli imballaggi legnosi


 

L’agosto degli stabilimenti balneari della Romagna e della Toscana si è colorato di legno. Rilegno, leggiamo dal sito, ha infatti portato la sostenibilità in spiaggia dando il via un nuovo e originale progetto battezzato “Un mare di legno” in alcuni stabilimenti e locali campione della riviera adriatica e tirrenica. L’iniziativa, ideata per promuovere le buone pratiche legate al riciclo del legno e degli imballaggi legnosi, ha visto coinvolti il Bagno 26/Bar Tiki di Rimini, il Beach Arena e il Kalamaro Piadinaro di Riccione, il Bagno Adriatico e il bar-club Sloppy Joe’s di Cesenatico, lo stabilimento balneare Gabbiano Azzurro di Marina di Grosseto, lo Skipper Beach Club di Castiglione della Pescaia, il Beach Club di Montignoso di Massa e il Mora Mora di Lido di Camaiore.
Tutti hanno ricevuto da Rilegno una fornitura di piccole cassettine di legno (cm 20×20 e 20×30), pensate per essere veri e propri jolly, per esempio carine vassoi e contenitori di stuzzichini per l’aperitivo, tutte rigorosamente “ad alta attenzione ambientale”. Insieme alle cassette, negli stabilimenti che hanno aderito all’iniziativa sono state esposte alcune locandine che illustravano il progetto e informavano sugli usi dell’imballaggio di legno e sulle sue corrette destinazioni.


CRCM

L’industria del riciclo è oggi una risorsa fondamentale del sistema Paese e contribuisce in maniera sostanziale all'esigenza dello sviluppo economico e alla tutela dell'ambiente. CRCM Srl offre servizi alle imprese che, attraverso il proprio ciclo produttivo, generano Rifiuti speciali, garantendone per quanto più possibile il recupero o il corretto smaltimento.

Il nostro impianto
L'impianto di CRCM