26 Febbraio 2015

Riciclo contagioso: al via legno e rilegno


I gatti possono avere 7 vite. E il legno? Un numero altissimo. C’è chi è in grado di farne una libreria, chi un tavolo e chi -scomponendolo – ne usa le parti per creare oggetti del tutto nuovi.

Partendo dall’iniziativa lanciata sulle riviere adriatica e tirrena della Romagna – Toscana dell’estate 2014 (Un Mare di Legno), Legno e Rilegno è il progetto che oggi vuole far conoscere le potenzialità di recupero e riciclo del materiale naturale e sostenibile per eccellenza: il legno.

Fino a luglio 2015 Rilegno – Consorzio Nazionale per la raccolta il recupero e il riciclaggio degli imballaggi di legno, parte del sistema Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) – coinvolgerà in tutta Italia locali di tendenza e attenti all’ambiente, per dare vita a un concorso su Instagram che valorizzi la risorsa legno e informi sulle buone pratiche che riguardano il suo recupero e riciclo.

L’Europa moltiplica la chiamata al riciclo, e la green economy è sempre più un’opportunità di sviluppo invece che un costo? Ottimo motivo, per i locali aderenti a Legno e Rilegno, per fare una scelta consapevole di sostenibilità. I gestori dei posti che hanno scelto di partecipare al progetto hanno compreso bene che la materia prima legno è una risorsa preziosa: per questo sono volentieri amici dell’ambiente e amici di Rilegno.

Un’amicizia che si evidenzia dalle due parti: Rilegno ha distribuito cassette in legno di piccolo formato (20×20 e 20×30 centimetri) a “marchio riciclo”, e i locali le mettono in mostra, evidenziando come questi imballaggi possano avere gli usi più diversi. Insoliti vassoi per gli aperitivi? Allestimento di un angolo del locale? Singolari cestini per il cibo? Usi creativi dell’imballaggio di legno, che non è mai solo un imballaggio, ma un vero portatore di valore, anche quando diventa un rifiuto – perché può entrare a far parte del ciclo virtuoso del riciclo del legno. Tutti gli esercizi della rete esporranno anche materiale informativo proprio su questo percorso importante, e una locandina che certifica che “Il locale ha scelto il legno perché si differenzia”.

Va nella stessa direzione di sensibilizzazione il concorso legato a Legno e Rilegno. Mille sono gli usi del legno e dell’imballaggio, molti di più sono i modi in cui è possibile ritrarre il materiale. La partecipazione è aperta a tutti: basterà seguire le indicazioni, caricando su Instagram con l’hashtag #legnoerilegno il proprio scatto di un oggetto in legno riciclato, o un riuso creativo di un oggetto in legno. Sul sito legnoerilegno.org sarà poi necessario cliccare nella sezione dedicata, e scegliere la foto che si vuol far concorrere. In alternativa si può partecipare anche inviando lo scatto scelto a foto@legnoerilegno.org.

Le foto migliori riceveranno in riconoscimento un premio originale e – naturalmente – di legno.

Alla presenza nei locali si aggiungono tre eventi: momenti speciali cui prenderà parte Elio Misuriello, designer e bricoleur anima del progetto CromaARTica, specializzato in lavori di riuso creativo del legno.

Grazie ai suoi suggerimenti, i partecipanti al laboratorio potranno creare con le loro mani un particolare e innovativo oggetto di riuso partendo dai resti di un imballaggio di legno (apparentemente un rifiuto).

Gli eventi si terranno a Bologna (4 marzo presso Il Principe Lievito e Cucina in via Mezzofanti 18), Milano (fine aprile) e Roma (inizio giugno).

 

[fonte: http://www.ecoseven.net)


CRCM

L’industria del riciclo è oggi una risorsa fondamentale del sistema Paese e contribuisce in maniera sostanziale all'esigenza dello sviluppo economico e alla tutela dell'ambiente. CRCM Srl offre servizi alle imprese che, attraverso il proprio ciclo produttivo, generano Rifiuti speciali, garantendone per quanto più possibile il recupero o il corretto smaltimento.

Il nostro impianto
L'impianto di CRCM