20 Ottobre 2015

Rifiuti: 82% siti e-commerce non offre restituzione hi-tech

Indagine, 90% dà informazioni lacunose sul ritiro 1 contro 1


Nell’82% dei siti di e-commerce che vendono apparecchiature elettriche ed elettroniche in Italia non è presente il servizio “1 contro 1”, cioè la possibilità di restituire gratuitamente una vecchia lavatrice o un vecchio computer quando se ne compra uno nuovo. Il dato emerge da una ricerca condotta da Remedia (sistema collettivo no-profit per la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici, Raee) e Netcomm (consorzio del commercio elettronico italiano) su 150 siti web di vendita.

In base all’indagine, nel 90% dei siti c’è una lacuna informativa nei confronti del consumatore sulla possibilità di avvalersi della restituzione gratuita di un vecchio prodotto equivalente. L’81% non fornisce informazioni sulla gestione 1 contro 1 nemmeno nelle pagine interne e, una volta avviato il processo d’acquisto, solo il 6,7% offre con chiarezza questa opportunità. Nell’82% dei siti analizzati il servizio di ritiro 1 contro 1 non risulta presente, mentre solo nel 9,3% dei casi il ritiro non comporta oneri aggiuntivi.

“Anche se il mercato sta evolvendo velocemente, le aziende sono rimaste a uno stato iniziale per quanto riguarda l’1 contro 1 e, oltre a rischiare di incorrere in sanzioni o annullamenti dei contratti di vendita, sono in ritardo nell’offrire al consumatore un servizio efficiente con notevoli lacune dal punto di vista informativo”, ha spiegato il presidente di Netcomm Roberto Liscia.

“Il quadro che emerge dallo studio non è certamente positivo”, ha aggiunto il presidente di Remedia, Walter Rebosio, secondo cui “la situazione non dipende solo da negligenza, ma anche da una mancanza di informazioni sugli adempimenti da rispettare”. (ANSA).


CRCM

L’industria del riciclo è oggi una risorsa fondamentale del sistema Paese e contribuisce in maniera sostanziale all'esigenza dello sviluppo economico e alla tutela dell'ambiente. CRCM Srl offre servizi alle imprese che, attraverso il proprio ciclo produttivo, generano Rifiuti speciali, garantendone per quanto più possibile il recupero o il corretto smaltimento.

Il nostro impianto
L'impianto di CRCM