8 maggio 2019

Un giornale giapponese diventa riciclabile: se lo pianti nascono fiori.

Il "Green Newspaper", così si chiama il giornale ecologico, è composto di carta piantabile, realizzata partendo da carta riciclata, acqua e piccoli semi di fiori o piante aromatiche


Che dobbiamo prenderci cura del nostro pianeta e dell’ambiente è una realtà ormai conclamata. Stiamo ricoprendo il nostro pianeta di rifiuti e gli oceani ed i mari sono ormai pieni di plastica e rifiuti solidi, così come lo sono laghi, fiumi e terra. Sono state ritrovate particelle di microplastiche persino nell’aria ed i luoghi incontaminati come i boschi di alta quota dei Pirenei. È dunque di fondamentale importanza riciclare, riutilizzare e cercare di produrre la minor quantità possibile di rifiuti. Inoltre è sempre maggiore la deforestazione e la distruzione di foreste antiche quasi quanto la Terra. I polmoni verdi del mondo da cui traiamo l’ossigeno che respiriamo. A questo proposito arriva dal Giappone un’innovazione, si tratta di un giornale ecologico che, volta letto, può essere piantato.

Il “Green Newspaper”: il giornale ecosostenibile che si pianta

Il “Green Newspaper”, così si chiama il giornale ecologico, è composto di carta piantabile, una tecnologia che esiste già da qualche anno e che crea carta utilizzabile partendo da carta riciclata, acqua e piccoli semi di fiori o piante aromatiche. A realizzare il Green Newspaper, partendo da questa carta speciale, è la casa editrice Mainichi, editore della famosa testata giornalistica nipponica, The Mainichi Shimbunsha.

Riciclare questo giornale è davvero molto semplice e, perché no, anche divertente. Basterà, una volta finito di leggerlo ovviamente, ridurre i fogli di giornale in piccoli pezzetti, piantarli ed annaffiarli di tanto in tanto. Dopo poche settimane potremo finalmente vedere in che cosa sbocceranno i piccoli semi contenuti nella carta. Una piccola sorpresa per il nostro giardino o balcone.

L’impegno della The Mainichi per l’ambiente

La testata giornalistica giapponese è da sempre impegnata nella tutela dell’ambiente ed ha già numerosi progetti avviati a tale proposito. Sono infatti già in atto delle donazioni per portare acqua potabile alle popolazioni che nel mondo soffrono la sete e la siccità. A queste iniziative si aggiunge ora anche il giornale ecologico ed ecosostenibile, nato dall’idea di una delle agenzie di consulenza pubblicitaria del The Mainichi, la Dentsu Inc.

Il Green Newspaper è stato anche presentato in alcune scuole del Sol Levante, in una campagna per la sensibilizzazione di adolescenti e bambini al riciclo, al riuso e all’importanza di ridurre la produzione di rifiuti. È loro il mondo inquinato che stiamo creando ed è importante creare nuove generazioni che non commettano i nostri stessi errori. Si può quindi cominciare dalla carta ecologica e riciclata per ridurre le emissioni di CO2 dovute allo smaltimento dei rifiuti, e per cercare di limitare il disboscamento di intere aree incontaminate, preziose per la biodiversità come per la nostra salute.

Questo giornale ha già avuto un enorme successo in Giappone, con più di 4 milioni di copie vendute, per un totale di 600 mila euro di guadagno per l’editore. Un risultato molto positivo che speriamo incoraggi altre testate in tutto il mondo ad avventurarsi in progetti di questo tipo.

 

[fonte: https://focustech.it]


CRCM

L’industria del riciclo è oggi una risorsa fondamentale del sistema Paese e contribuisce in maniera sostanziale all'esigenza dello sviluppo economico e alla tutela dell'ambiente. CRCM Srl offre servizi alle imprese che, attraverso il proprio ciclo produttivo, generano Rifiuti speciali, garantendone per quanto più possibile il recupero o il corretto smaltimento.

Il nostro impianto
L'impianto di CRCM